fbpx

Lo sapevi che il copywriting può sfruttare in maniera efficace le caratteristiche dei neuroni  specchio?

 

In questo articolo voglio mostrarti come sia possibile scrivere in maniera persuasiva ed efficace andando ad ottimizzare proprio questa particolare tipologie di neuroni.

 

Sei pronto? Via!

 

Quali sono i migliori 7 copywriter della storia secondo Colpi di Penna? Scoprilo ora!

 

“Creare immagini” per vendere di più

 

Nel mondo del copywriting saper strutturare un contenuto in modo che il lettore si identifichi da un punto di vista emozionale è una delle prime regole.
Considera che le persone in fase di acquisto sono condizionate, prima di ogni cosa, dalle emozioni.

 

Chiarito questo cerchiamo di capire cosa sono i neuroni specchio e in che modo possono migliorare il tuo copy. Per definizione i neuroni specchio sono una classe di neuroni che si attiva sia quando un individuo esegue un’azione sia quando lo stesso individuo osserva la medesima azione compiuta da un altro soggetto.

copywriting

 

Si ma questo cosa centra con il copy Fede?

 

I neuroni specchio possono aiutare tantissimo nel copy in quanto permettono di persuadere il lettore ad acquistare in maniera funzionale.
Le neuroscienze hanno dimostrato da tempo che l’essere umano “pensa per immagini”. Lo scopo del tuo copy, quindi, deve essere quello di spingerlo ad immaginare una determinata cosa e, grazie ai neuroni specchio, far sì che quell’azione (l’acquisto) si concretizzi.

 

Confuso? Non preoccuparti vediamo subito nel concreto cosa voglio dire.


Ti consiglio anche di leggere questo libro 

 

Un’esperienza indimenticabile per il lettore

 

Come abbiamo detto il cervello umano pensa per immagini e, pertanto, è importante che il tuo copywriting sia focalizzato sull’esperienza da far vivere al tuo lettore.

 

Riuscire ad andare oltre le semplici parole è fondamentale. Immaginiamo che tu debba scrivere un contenuto per vendere un’automobile.
Le possibilità che ti si parano davanti sono due.

 

La prima è quella di descrivere le caratteristiche della macchina mettendo in risalto i pregi e le sue maggiori qualità.

 

La seconda è invece quella di “far entrare il lettore in macchina con te per fare un giro”.

 

In che modo?

 

“Sei alla guida della tua nuova AutoCar2000. Senti il profumo degli interni e il volante ti accarezza leggermente i polpastrelli mentre sei comodamente appoggiato al morbidissimo sedile.
Puoi andare dove vuoi. Puoi fare ciò che vuoi. L’unica cosa certa è che la tua AutoCar2000 non ti abbandonerà mai…”

 

Lo vedi? Hai fatto leva su quelle che sono le esperienze sensoriali e immaginative del tuo lettore.

 

Non ti sei limitato a scrivere nero su bianco l’elenco delle caratteristiche del prodotto ma lo hai elevato a qualcosa di più.

 

I neuroni specchio di cui parlavamo prima si sono attivati nel momento stesso in cui il tuo lettore ha chiuso gli occhi e ha immaginato di essere alla guida dell’auto. A questo punto hai catturato il suo lato più influente: quello emozionale.


A tal proposito ti consiglio questo libro

 

Quindi? Riassumiamo in poche parole

 

Ricapitoliamo quanto detto e concretizziamo in uno strumento pratico ed immediato per il tuo copywriting.

 

Sfruttare il lato emozionale ed immaginativo del lettore vuol dire andare a rispondere ad alcune domande del lettore stesso:

  • Cosa proverò?
  • Cosa vedrò?
  • Cosa sentirò?
  • Cosa udirò?

In questo modo lo guiderai verso l’acquisto di un prodotto che lui ha praticamente già provato (anche se solo immaginandolo).

Ti faccio un altro esempio: poniamo il caso che tu debba promuovere un abbonamento in palestra.

Quale sarebbe il miglior modo di strutturare un contenuto?

Considera che le persone, quando acquistano un abbonamento in palestra, non lo fanno per gli attrezzi professionali o per il corso all’ultimo grido. Lo fanno per il desiderio di un fisico tonico e scolpito.

In quel momento stanno acquistando la loro tranquillità estetica, la loro salute o qualsiasi altro fattore collegato con la cura del corpo.

La domanda che devi porti quindi è: voglio promuovere la palestra o voglio trasmettere loro come si sentiranno una volta iscritti?

Impara a sfruttare le immagini mentali e le tue conversioni ti ringrazieranno.

 

Vuoi subito 3 tips gratuiti per il tuo copywriting? Inserisci la tua migliore mail ⤵️