fbpx
Seleziona una pagina

Se ti dico tecniche di vendita cosa ti viene in mente?

 

Nel mondo del copywriting c’è purtroppo ancora un po’ di confusione riguardo le tecniche che possono aiutare a vendere meglio un prodotto.
Importantissimo a tal proposito comprendere quali sono le strategie per migliorare il tuo copy e renderlo molto più efficace.

 

Prima di proseguire ti consiglio di dare un’occhiata anche ai 7 libri sul copywriting selezionati personalmente da me.

 

Molto bene, cominciamo!

 

Tecniche di vendita 1: libera scelta

 

Tecniche di vendita

 

La prima tra le tecniche di vendita che ti consiglio l’ho denominata “libera scelta”. Il principio sul quale si basa questa precisa strategia di copywriting è quella di trasmettere al tuo lettore la sensazione che a scegliere sia lui..anche se non è così.

 

Il concetto è semplice: se il tuo cliente è convinto di operare una scelta in totale libertà, sarà più propenso a scegliere il tuo prodotto e a spendere soldi.

 

Facciamo un esempio per capire meglio: se andassi in un negozio di scarpe e il commesso insistesse per farti acquistare un preciso modello di scarpe scelto da lui lo prenderesti? Credo proprio di no.
Di sicuro saresti più propenso ad acquistare un modello che hai scelto tu personalmente.

 

Molto bene, la direzione nella quale il tuo copywriting deve muoversi è proprio questa.

 

Ma come si fa?

 

Attraverso due elementi fondamentali:

  • L’abilità nella descrizione.
  • L’utilizzo di termini specifici.

Per quanto riguarda la descrizione questa deve essere fatta in maniera tale da mettere in risalto e in buona luce il prodotto che TU hai scelto per il tuo cliente.
Mettiamo caso che tu abbia due prodotti, uno più costoso e uno meno costoso, e che il tuo intento sia quello di vendere quello che ti garantisce il maggior profitto, anche il tuo copy deve essere indirizzato verso quel risultato.

 

In che modo?

 

Metti in buona luce il prodotto che ti interessa sfruttando ad esempio i benefit che presenta in relazione al prezzo: “Pagando soli [tot €] in più potrai avere il pacchetto completo e accedere a tutti i servizi”.

 

Oltre a questo l’utilizzo di termini specifici può aiutare non poco. I termini in questione sono ad esempio: “Libero”, “Scelta”, “Possibilità”, “Puoi scegliere”.

 

Ti consiglio questo libro:

 

Tecniche di vendita 2: Il condizionamento di massa

 

Tecniche di vendita

 

Passiamo alla seconda delle tecniche di vendita che ti consiglio: il condizionamento di massa.

 

“Il cosa?”.

 

Per comprendere fino in fondo questa tecnica è opportuno che tu sappia che le persone, nel 99% dei casi, tendono a fare quello che fanno gli altri.
Anche se non sempre questa tendenza si manifesta in maniera evidente il condizionamento di massa influisce quasi sempre sulle scelte dei consumatori.

 

Perché una grande fetta di consumatori utilizza gli stessi abiti, la stessa marca di scarpe, mangia negli stessi fast food o addirittura viaggia negli stessi posti?

 

Il motivo è proprio il condizionamento di massa che, molto semplicemente, spinge le persone a pensare che “se l’hanno fatto altri allora è giusto”.

 

Ma come possiamo sfruttare questo nel copywriting?

 

Il nostro copy deve sempre tener conto di questo principio in quanto può aiutarci a vendere di più e meglio. Il miglior modo per sfruttarlo è mostrare al cliente quante persone prima di lui hanno già usufruito di quel preciso prodotto/servizio.

 

In particolare puoi pensare di mostrare dei grafici (le statistiche hanno sempre un grande effetto sulle persone) o comunque delle recensioni, dei numeri che abbiano un certo impatto.

 

Frasi del tipo “già 1000 persone hanno provato il mio corso con ottimi risultati” è un super incentivo alla vendita e può aiutare chi tentenna a decidere che il tuo corso è proprio quello che fa al caso loro.


Proprio su questo ti consiglio:

 

Tecniche di vendita 3: Il principio della negazione

Tecniche di vendita

 

La terza delle tecniche di vendita è il cosiddetto principio della negazione.

 

Ogni buon copywriter o venditore sa benissimo che per vendere un prodotto si dovranno affrontare e superare tutta una serie di negazioni.

Tra quelle più comuni e ricorrenti nelle quali mi sono imbattuto ci sono ad esempio:

  • “Costa troppo”.
  • “Non sono sicuro”.
  • “Non mi fido”.
  • “Non so se è quello che stavo cercando”.

E se abbattessimo questi muri introducendo noi stessi queste negazioni?

Potresti pensare di anticipare le obiezioni del tuo cliente in maniera tale da annullarle.

 

In che modo?

 

Riprendendo le obiezioni appena viste potresti anticiparlo con “So che il prezzo potrebbe sembrarti un tantino più alto rispetto agli altri, ma quello che ti offro non puoi trovarlo da altre parti..” oppure “Hai dubbi vero? Non preoccuparti è normale. Proprio per questo ti allego uno screen dei risultati ottenuti grazie a questo prodotto..”

 

Insomma anticipare il tuo lettore in modo da stoppare in partenza qualsiasi obiezione e aprirgli la strada verso l’acquisto del tuo prodotto.

 

Queste tecniche ti sono piaciute?

Entra a far parte della Community di Colpi di Penna. Ogni giorno tips, strategie e tecniche per migliorare il tuo copywriting.

Ti aspettiamo.

 

Vuoi subito 3 tips gratuiti per il tuo copywriting? Inserisci la tua migliore mail ⤵️