fbpx

Quando si parla di scrittura creativa sono molti i dubbi e le false credenze a riguardo. Molti sono convinti che sia una dote innata o che approcciarsi a questo tipo di scrittura sia molto difficile.

Non ti nascondo che bisogna prenderci un po’ la mano ma, fortunatamente, esistono degli esercizi di scrittura creativa che potresti trovare davvero utili e semplici da applicare.

Vediamoli insieme e scopriamo come puoi sfruttarli per migliorare il tuo copywriting.


Leggi anche: 3 modelli per scrivere testi persuasivi.

 

Scrittura creativa esempi


Prima di entrare nel vivo e scoprire gli esercizi di scrittura creativa voglio parlarti un attimo di cos’è effettivamente la scrittura creativa.

Scrivere come ben saprai è un’arte che non può limitarsi al semplice pensare e trasmettere sul foglio.

Per essere un valido copywriter bisogna innanzitutto essere in grado di imprimere alla propria scrittura un qualcosa che aiuti il lettore a farla sua.


Voglio farti un esempio a tal proposito.


Ti è mai capitato di andare al cinema e di essere talmente preso dal film da immedesimarti completamente nella pellicola e nella sua storia?

Bene, il risultato che devi cercare di ottenere con la tua scrittura è proprio questo: far immedesimare il lettore e far si che ciò che legge diventi parte del suo stesso vissuto.

Ma basta parlare e vediamo nel concreto questi esercizi.

 

Esercizio di scrittura creativa 1: utilizza i sensi

 

esercizi scrittura creativa

Il primo esercizio di scrittura creativa che ti consiglio è quello di andare a sfruttare a pieno i cinque sensi. Forse non lo sai ma proprio l’aspetto sensoriale è quello che può aiutare il tuo lettore ad immedesimarsi meglio in un contenuto.


Quando devi scrivere di qualcosa non utilizzare solo “il cervello” ma cerca di sfruttare tutti i sensi. Chiudi gli occhi e sfrutta l’olfatto magari. Immagina l’odore di quel preciso oggetto e le sensazioni che proprio quello specifico senso può trasmettere.

Butta tutto su carta e passa al senso successivo.


Sfrutta udito, gusto, vista e tatto allo stesso modo.


Dopo aver scritto guidato dai 5 sensi ti renderai conto di quanto il risultato finale sia una descrizione caratterizzata non solo dalle fredde parole ma da una vera e propria esperienza completa per il tuo lettore.

 

Ti consiglio Lezioni di Scrittura Creativa:

 

 

Esercizio di scrittura creativa 2: la tecnica della correlazione


Il secondo esercizio di scrittura creativa che ti propongo può risultare un tantino noioso all’inizio ma ti assicuro che, se ripetuto, porta dei risultati davvero straordinari.

In particolare la tecnica della correlazione consiste nel partire da una parola e nel trovare tutte le parole che in qualche modo possono collegarsi ad essa.


Si Fede ma come farlo nel concreto?


Metterla in pratica non è difficile: per prima cosa apri il dizionario o comunque prendi una parola di riferimento e trascrivila su di un foglio.

Mettiamo caso che tu abbia scelto la parola “comunicazione”.


Da questa almeno 5 collegamenti trovando parole che siano correlate.  Nel nostro caso potresti scegliere le parole: “scrittura”, “video”, “immagine”, “testo” e “parlare”.


Per ognuna di queste trovane altre 5 e cosi via.

Si ma a cosa serve tutto questo?

Allenare il tuo cervello a seguire questo schema può rivelarsi un ottimo modo per renderlo più rapido nel pensiero. In questo modo anche la scrittura creativa ti risulterà più semplice e naturale.

 

Esercizio di scrittura creativa 3: sconosciuti

 

esercizi scrittura creativa

 

Questo esercizio di scrittura creativa che ti propongo è molto particolare ed è importante che tu lo segua alla lettera per non rischiare di sbagliare qualcosa.
Quello che devi fare è recarti in strada e fotografare una persona completamente sconosciuta.


So che può sembrare un po’ ambigua come cosa ma è importante che di questa persona tu non sappia nulla a parte quello che riesci a vedere dalla fotografia.


Sviluppa la fotografia e siediti alla tua scrivania. Quello che devi fare a questo punto è iniziare a scrivere una dettagliata descrizione della persona.

Cosa indossa, il colore dei capelli, l’espressione, a cosa starà pensando, cosa starà facendo ecc.


Quante più informazioni riesci a buttare giù tanto sarà meglio. Non limitarti ma lascia libero sfogo all’immaginazione e alla percezione.

Ripetendo questo esercizio diverse volte ti accorgerai di quanto, ogni volta, il le tue descrizioni saranno sempre più dettagliate e offriranno spunti importanti.


Questo ti aiuterà tantissimo a comporre i tuoi testi quando sarà il momento.

 

A tal proposito ti consiglio di leggere:

 

 

Esercizio di scrittura creativa 4: la tecnica della storia

 

esercizi scrittura creativa

 

Passiamo al quarto degli esercizi scrittura creativa che ti propongo. La tecnica della storia presenta alcuni punti in comune con l’esercizio precedente anche se, in realtà, è decisamente più complessa.

Mentre con la tecnica degli sconosciuti ci si può basare su un dato di fatto (la vista e ciò che si osserva) con questa tecnica si lascia molto spazio all’immaginazione.


Quello che devi fare è prendere alcune parole in maniera casuale. Ti consiglio di sceglierne almeno 5.

Potremmo pensare ad esempio di scegliere parole come: “estate”, “città”, “amicizia”, “avventura” e “tradimento”.

Bene, avendo a disposizione queste parole devi scrivere e realizzare a tutti gli effetti una storia. La tua storia potrebbe essere ambientata in una città rovente a causa del clima estivo e parlare di un’amicizia tra due persone nella quale una delle due tradisce l’altra.


Insomma non devi scrivere il nuovo Harry Potter ma una mini storia che abbracci tutte le parole che hai selezionato.

Ma cosa centra questo con il copywriting e con la scrittura creativa?

Anche in questo caso stai contribuendo a mantenere allenato ed esercitato il tuo cervello sfruttando alcuni elementi ben definiti.

 

Ti consiglio di leggere Ricettario di Scrittura Creativa:

 

Esercizio di scrittura creativa 5: umanizzare le emozioni

 

Eccoci arrivati al quinto degli esercizi di scrittura creativa. Una tecnica che ho trovato molto utile per scrivere testi persuasivi e emozionali è quella di “umanizzare le emozioni”.


Cosa vuol dire?


Nello specifico vuol dire considerare le emozioni come se fossero delle persone in carne ed ossa. Così facendo è possibile andarle a descrivere in maniera molto più specifica e concreta includendo tante informazioni che magari potrebbero normalmente sfuggirci.


Ma facciamo un esempio pratico per capire meglio.

Immaginiamo di voler descrivere un’emozione negativa come la Tristezza. Potremmo allora immaginare di stare seduti in un salotto, davanti ad un caffè con Tristezza di fronte a noi e di iniziare una conversazione.


Nel corso di questa conversazione potremmo descrivere il nostro stato d’animo, le caratteristiche di Tristezza, cosa la contraddistingue, eventuali passaggi emotivi ecc.

Ancora una volta stai dando un incipit importantissimo al tuo cervello per aiutarlo a sviluppare un pensiero creativo utilissimo per i tuoi contenuti.

 

Vuoi subito 3 tips gratuiti per il tuo copywriting? Inserisci la tua migliore mail ⤵️